ASSEGNI FAMILIARI E SEPARAZIONE DI FATTO

ASSEGNI FAMILIARI E SEPARAZIONE DI FATTO


descrizione del progetto

In caso di separazione di fatto, gli assegni familiari spettano al coniuge collocatario

Tra le questioni di diritto di famiglia affrontate dagli avvocati dello Studio Legale Torresi & Associati c’è quella degli aspetti economici in caso di separazione di fatto tra coniugi.

Quella in cui il Giudice di pace di Macerata, in una causa di separazione tra coniugi, ha riconosciuto in favore della madre collocataria del figlio minore la prestazione assistenziale ricevuta dal coniuge destinatario degli assegni per il nucleo familiare.

Detta prestazione era stata erogata mensilmente in busta paga al di lei coniuge (titolare di posizione lavorativa nel settore privato) per tutto il periodo della separazione di fatto ed era stata da lui trattenuta, malgrado il minore, per accordo scritto inter partes, fosse rimasto a convivere stabilmente con la mamma nell’abitazione sita nella provincia di Macerata.

Proprio in ragione di detto accordo e dei principi che la regolano la materia, il Giudice di pace di Macerata, ha condannato il genitore non-collocatario al pagamento degli assegni trattenuti ed alla rifusione delle spese di lite in favore della richiedente.